Finisce 2-2 il ritorno di Coppa contro la Lastrigiana. Dopo l’1-2 de “La Guardiana” al “Bisenzio” gli ospiti hanno subito fatto la voce grossa. Prima a segno Olivieri, poi complice un Signa non deciso sotto porta, anche con Fabozzi. Quando tutte le speranze sembravano ormai svanite, Shabanaj ha accorciato le distanze facendo 2-1. “Quando arbitro fischia” diceva Vujadin Boskov, infatti sebbene tutti pensassero ormai all’overtime, Francesco Bartolozzi si inventa un tiro da fantascienza e consegna il secondo turno di Coppa Italia al Signa. Domenica tutti a Foiano.

Lascia un commento