11^ giornata di campionato – serie C2 girone B
SIGNA 1914 C5 7-2 DEPORTIVO CHIESANOVA

FORMAZIONE e MARCATORI
1.Califano, 2.Laurini, 3.Senesi (1), 4.Marrani (1), 5.Mencattini, 6.Giorgi (1), 7.Giorgio (1), 8.Pinna (1), 9.Vallecchi, 10.Egiziano (2), 11.Reggiani, 12.Chiari.

Ieri sera allo stadio del Bisenzio si sono affrontate Signa e Deportivo Chiesanova, dando vita ad un match combattuto e ricco di emozioni.
Una partita particolare per molti in campo, tanti amici si affrontavano ieri sera, ma soprattutto per il numero 1 gialloblu, Califano ex del match.
Passiamo alla cronaca … Nei minuti iniziali sono gli ospiti a prendere in mano la situazione, sono più ordinati e più concentrati rispetto ai gialloblu.
Il numero 4 ospite, Arcangioli, dopo aver saltato secco Marrani, lascia partire un gran destro che però si infrange sul palo. Il gol è nell’aria, e difatti gli ospiti passano in vantaggio grazie al loro capitano, Diaferia, che dopo una serie di respinte, beffa Califano con un tocco morbido, che scavalca il portiere e si infila in rete.
I gialloblu sembrano non scuotersi e continuano a subire il gioco del Chiesanova, ma Califano si fa trovare sempre pronto e tiene a galla i suoi.
Quando meno te lo aspetti, i gialloblu colpiscono … palla per Mencattini, che con caparbietà supera due avversari e serve Giorgio, che con un preciso diagonale segna il pari e la sua prima rete stagionale.
Il Deportivo non ci sta e torna alla carica per cercare di tornare in vantaggio e ci riesce; punizione dal limite, se ne incarica Arcangioli, che calcia forte ma centrale, il pallone passa tra le gambe di Califano e finisce in rete.
Doppio cambio per mister Cialdi, fuori Mencattini e Giorgio, dentro Reggiani ed Egiziano.
Proprio Egiziano dà la scossa ai suoi, raccoglie palla a centrocampo, avanza palla al piede, salta due avversari mandandoli a prendere un caffè al bar, e col un destro chirurgico trafigge Ciaramelli, siglando il momentaneo 2 a 2.
Risultato con cui si va al riposo.
Si riparte … come nel primo tempo, il match è molto equilibrato, anche se si nota fin da subito, un atteggiamento diverso da parte del Signa, la squadra è molto più compatta e concentrata … merito delle parole del mister negli spogliatoi.
Il Signa finalmente passa in vantaggio, Pinna se ne va sulla fascia, salta il diretto avversario e serve Giorgi, che con freddezza buca Ciaramelli, siglando il sorpasso.
Il Chiesanova resta in partita e cerca con insistenza il pareggio, ma questo lascia il via libera al contropiede gialloblu, che guadagnano un calcio di rigore a seguito di un atteramento di Pinna in area.
Sul dischetto si presenta Giorgi, ma calcia male e la palla finisce a lato, sprecando così l’occasione di chiudere e match e permettendo agli ospiti di rimanere in partita.
A questo punto ci mette ancora una volta lo zampino il mister … entrambe le squadre hanno consumato tanto e si vede, allora mister Cialdi butta dentro il giovane Senesi, che al primo pallone toccato, si gira e fugge via dalla marcatura, involandosi verso la porta e superando Ciaramelli con un bel tocco di esterno, siglando il 4 a 2 per il Signa.
Il Chiesanova si trova sotto e costretto a rincorrere, così mister Laurenti opta per il portiere di movimento, mossa che si rivelerà fatale per i suoi.
Infatti, gli ospiti non riescono a sfruttare l’uomo in più, anzi il loro gioco risulta più confusionario e il Signa ne approfitta, colpendo gli avversari in contropiede e andando a segnare a porta sguarnita ben 3 reti una dietro l’altra, con Egiziano, Marrani e Pinna; ponendo la parola fine al match.

Altri 3 punti fondamentali per la corsa al titolo, contro un avversario ostico, che meriterebbe una classifica migliore per il gioco espresso … e considerando la sconfitta dell’IBS Le Crete nel derby con il Real Calcetto Rapolano, questa vittoria vale doppio e ci permette di allungare a 6 punti il vantaggio sulla seconda!

Ieri era il black friday⚫… ma il nostro venerdì è sempre gialloblu💛💙!

#signac5 #gialloblu #futsal #seriec2 #calcioa5

Lascia un commento