Un derby non è mai una partita come le altre. Non conta la classifica, non contano le assenze e neanche la quantità di tifosi giunti allo stadio. Conta solo vincere.
Sin dall’inizio della gara si capisce che non sarà una partita ricca di emozioni e grossi colpi di scena. Le due formazioni si studiano, prendono conoscenza l’una dell’altra e cercano di attaccare. Ogni azione offensiva però, ambo i lati, è ben gestita dalle linee difensive. In avvio Bartolozzi tenta la conclusione ma trova il piede di Allori. Cinque minuti più tardi ancora Signa in avanti, Pelagatti vola sulla fascia mette un cross insidioso ma Vezzosi non riesce a colpire. Il match si spegne fino al 34’ di gioco quando Tomberli, imbeccato da un Marrani in versione assistman, prova il diagonale in area ma il pallone esce di un soffio. Nella ripresa, le squadra entrano più vivaci. Al 51’ Vezzosi raccoglie una palla sulla trequarti, serve Coppola che scocca un missile verso Eletti. Fuori di pochissimo. Tre minuti più tardi, Chiesi mette un corner insidioso al centro dell’area del Signa, Allori incorna ma il pallone sfiora il palo della porta difesa da Cappelli. Ancora biancorossi in avanti, Bianchi si incarica di battere una punizione: Cappelli c’è. Al 61’ Bizzeti, tra i migliori in campo, alza la testa e scaglia un gran tiro verso Eletti. Il giovane portiere biancorosso risponde presente. Neanche sessanta secondi più tardi Tomberli, lanciato dal solito Marrani, colpisce in velocità la sfera costringendo Eletti ad un grande intervento. Sulla respinta, Tomberli va giù, ma per il Sig. Giacometti di Gubbio non c’è niente. Al 75’ i biancorossi rispondono su punizione, ma questa termina alta. Al 77’ ancora Signa in avanti, a dimostrazione di quanto sia cambiata la partita in quanto a ritmo e gioco: Gambineri si trova la matchball tra i piedi grazie ad un rimpallo, ma spedisce la sfera fuori dallo specchio della porto. Al minuto 83’ si chiude la partita: Corner di Coppola, un difensore biancorosso colpisce di petto e poi di braccio.Per Giacometti di Gubbio non ci sono dubbi: è penalty. Dal dischetto va Bartolozzi che non sbaglia. Sul proseguo dell’azione c’è da mettere a referto l’espulsione di Angelo Coppola, in quanto il numero 10 si è arrampicato alla rete divisoria nell’esultanza dopo il goal.

Tre punti d’oro per il Signa che sì è appena sotto la zona playoff, ma si allontana dalla zona playout portandosi a più sei lunghezze dalla Bucinese. Una vittoria che dà morale agli uomini di Arcadio che hanno messo in atto una splendida prestazione di squadra.

Il tabellino
Signa: Cappelli, Vegni, Pelagatti, Bartolozzi, Gabrielli, Strupeni, Marrani(75’ Gambineri), Bizzeti, Tomberli(85’ Bruni), Coppola, Vezzosi. A disp.: Nerozzi, Campolo, Ammannati, Ortega, Attanasio. All.: Antonio Arcadio.
Lastrigiana: Eletti, Mazzoli(90’ Morandi), Corradi, Allori(71’Mazzoni), Lari, Varriale, Chiesi(65’ Del Pela), Terzani, Bianchi, Vanni, Gazzarrini(71’ Brillanti). A disp.: Camilloni, Vanzi, Di Tommaso. All:Gianluigi Sarti
Marcatori: 83’ rig. Bartolozzi
Ammoniti: Bizzeti, Strupeni, Coppola, Tomberli, Lari. Espulso Coppola al 84’.

Cappelli 6: Non impegnato.
Vegni 6: In una difesa rimaneggiata, l’ennesima buona prestazione.
Pelagatti 6.5: Luci ed ombre. 0.5 in più per la corsa che mette ogni volta che sale.
Bartolozzi 8: E’ lui l’uomo simbolo di questo Signa? Sicuramente il più costante.
Gabrielli 6.5: Impeccabile. Zero errori.
Strupeni 8: Il migliore in assoluto. Prestazione strabiliante. E’ovunque, come due anni fa. Difesa, centrocampo ed area di rigore.
Marrani 6: Quando parte fa male come al solito. Non incide più di tanto. Dal 75’ Gambineri 6: Si mangia il goal vittoria. Per fortuna c’è Bartolozzi.
Bizzeti 6.5: Esperimento riuscito di Arcadio. Il giovane canarino risponde in ottima maniera in una partita difficilissima.
Tomberli 6.5: Il goal non sembra arrivare, un po’ per sfortuna, un po’ per merito altrui. Ma lui come sempre ci mette tutta “la garra”. Dal 85’ Bruni s.v
Coppola 6: Viene espulso in un contesto strano. Per il resto non delude.
Vezzosi 6.5: Come Bizzeti tra le note migliori di questa giornata.

Dario Baldi

One Comments

  • redazione 19 / 11 / 2017 Reply

    Grandi Ragazzi!

Lascia un commento